E adesso è fuga vera. Vince ancora, e allunga a +9 sulle dirette inseguitrici, il Bitta Team che travolge 3a0 il Deportivo Pippaglia nel big-match della 17esima giornata. Le reti di Icardi ( 40'), Zappacosta ( 66') e Cuadrado ( 68') regalano i tre punti ai giallo-neri di Amisano che volano così a quota 36 e condannano invece gli oranje di Fontana alla seconda sconfitta consecutiva, sconfitta che li lascia sempre al secondo posto ma fermi a 27. 
A quota 27, a braccetto con i "pippaioli", sale il Mayo Club che però non va oltre uno scialbo 0a0 contro una San Gavinese tutt'altro che irresistibile. Toni, per i rosa-nero, va vicino al gol in un paio di occasioni ma è troppo poco e anzi, Tevez e compagni, rischiano grosso nel finale quando Menez sfiora soltanto il gol per i suoi. Siciliani di Panzica come detto secondi ma che buttano al vento un altra occasione per restare vicini al Bitta Team, bianco-crociati di LoGalbo che invece dal canto loro riescono almeno a limitare i danni e salgono a 16 in classifica, sempre fermi al quinto posto. 
Salgono invece le quotazioni, e non solo, dell' Atl. Mojito, che liquida 2a0 il Real Sasizza e si porta a 24 punti in classifica, ormai ad un passo dalle zone che contano. Ancora uno straordinario Felipe Anderson ( 39') e Vidal (90') danno la terza vittoria di fila ai ragazzi di Alessio, che dopo un inizio stentato possono finalmente puntare a grandi traguardi. Discorso opposto per i calabresi di Castagna, ormai fuori da tutto e che sembrano non veder l'ora che si concluda quest'annata disastrosa. La stagione con lo scudetto cucito sul petto se la immaginavano sicuramente diversa..